Il valore del sapore

È il silenzio della natura incontaminata.

È il profumo della lievitazione perfetta,
di quell'equilibrio unico che crea fragranza.

È il gusto autentico dell'ingrediente giusto,
selezionato tra tanti, quello più genuino e saporito.

È una mano che stende l'impasto.
Ogni carezza è passione, ogni tocco diventerà sinonimo di bontà.

È il controllo visivo delle pizze appena sfornate
che garantisce la massima sicurezza.


Ogni pizza è una storia. Una storia d’amore.
Ed è questo il valore del sapore.

Produzione artigianale

Lo sbuffo di farina è il segnale: l'impasto è pronto per la trasformazione. I pizzaioli prendono l'impasto tra le mani dando inizio alla magia. Carezze vigorose modellano la pasta, la pizza vola, gira su se stessa, si forma il cornicione, diventa grande, e via alla farcitura.

Il profumo dolce ed acidulo del pomodoro si libera durante la sua stesura, perfetta. Ora la pizza è un letto morbido, pronto ad accogliere tutti gli ingredienti che vengono posti con cura, in modo che ogni spicchio sia gustoso come gli altri.


Selezione degli ingredienti

Ci vuole accuratezza nella scelta degli ingredienti per la pizza. E soprattutto gusto. Dalla farina al lievito, a tutti i sapori della farcitura: ogni elemento delle nostre pizze è selezionato, confrontato con altri dello stesso tipo e testato. La qualità è imprescindibile, il sapore deve essere deciso ed eccellente.

Ingredienti
di prima scelta

genuini, profumati,
davvero gustosi.

 
 

Solo olio
extravergine d'oliva

l'unico eccellente olio
usato per le nostre pizze.

Mozzarella
di latte vaccino

attentamente selezionata tra quelle
prodotte con vero latte.

 
 

Farine
di grani selezionati

che si integrano alla perfezione
con acqua e lievito.

Impasto inimitabile

La saggezza di una mano infarinata tasta la superficie calda e morbida dell'impasto. Un tocco delicato per provarne l'elasticità e la corposità. Un momento di concentrazione per percepirne il profumo: quello della lievitazione perfetta. Ed infine un cenno con la testa, la conferma che l'impasto è pronto.

I tempi di lievitazione seguono la natura: umidità e temperatura sono controllate ogni giorno per far si che l'impasto cresca naturalmente senza forzature, i tempi di riposo rispettati.

Ambiente incontaminato
e acqua ricca di sali minerali

L'impasto perfetto è quello che raggiunge un equilibrio: farina, sale, lievito, temperatura, umidità ed acqua sono le forze in gioco che lo determinano.

L'acqua ricca di sali minerali miscelata a grani appropriati, con le giuste dosi di sale e lieviti, rendono la pasta leggera e croccante.

La cottura e la surgelazione

In meno di due minuti di cottura a più di 400°C le pizze escono dal forno fumanti e deliziosamente fragranti. Il pizzaiolo sa che deve, nel breve spazio di un attimo, controllare ogni pizza: il grado di cottura, la regolarità della forma, il colore dei bordi, la disposizione degli ingredienti ed ogni più piccolo dettaglio.

Il processo di surgelazione inizia subito dopo la cottura con l'entrata nell'abbattitore, portando le pizze ancora calde ad una temperatura di meno -20°C.